estate 2019

Vacanze: il tempo della libertà

Quello che una persona - giovane o adulto - veramente vuole lo capisco non dal lavoro, dallo studio, cioè da ciò che è obbligato a fare, dalle convenienze o dalle necessità sociali, ma da come usa il suo tempo libero. Se un ragazzo o una persona matura disperde il tempo libero, non ama la vita: è sciocco. La vacanza, infatti, è il classico tempo in cui quasi tutti diventano sciocchi. Al contrario, la vacanza è il tempo più nobile dell’anno, perché è il momento in cui uno si impegna come vuole col valore che riconosce prevalente nella sua vita oppure non si impegna affatto con niente e allora, appunto, è sciocco. 

La risposta che davamo a genitori e insegnanti più di quarant’anni fa ha una profondità a cui essi non erano mai giunti: il valore più grande dell’uomo, la virtù, il coraggio, l’energia dell’uomo, il ciò per cui vale la pena vivere, sta nella gratuità, nella capacità della gratuità. E la gratuità è proprio nel tempo libero che emerge e si afferma in modo stupefacente. Il modo della preghiera, la fedeltà alla preghiera, la verità dei rapporti, la dedizione di sé, il gusto delle cose, la modestia nell’usare della realtà, la commozione e la compassione verso le cose, tutto questo lo si vede molto più in vacanza che durante l’anno. In vacanza uno è libero e, se è libero, fa quello che vuole.

Questo vuol dire che la vacanza è una cosa importante. Innanzitutto ciò implica attenzione nella scelta della compagnia e del luogo, ma soprattutto c’entra con il modo in cui si vive: se la vacanza non ti fa mai ricordare quello che vorresti ricordare di più, se non ti rende più buono verso gli altri, ma ti rende più istintivo, se non ti fa imparare a guardare la natura con intenzione profonda, se non ti fa compiere un sacrificio con gioia, il tempo del riposo non ottiene il suo scopo. La vacanza deve essere la più libera possibile. Il criterio delle ferie è quello di respirare, possibilmente a pieni polmoni. 

Da questo punto di vista, fissare come principio a priori che un gruppo debba fare la vacanza insieme è innanzitutto contrario a quanto detto, perché i più deboli della compagnia, per esempio, possono non osare dire di no. In secondo luogo è contro il principio missionario: l’andare in vacanza insieme deve rispondere a questo criterio. Comunque, innanzitutto, libertà sopra ogni cosa. Libertà di fare ciò che si vuole... secondo l’ideale! Che cosa ne viene in tasca, a vivere così? La gratuità, la purità del rapporto umano. 

 

Con questo testo di don Luigi Giussani auguriamo a tutti un tempo di vacanze pieno di vero riposo. 

don Giovanni e don Simone


estate 2019

Iscrizioni oratorio estivo

Ci vediamo dal 2 al 6 settembre. Per i nuovi iscritti invitiamo a provvedere alla compilazione del modulo online. Informazioni e iscrizioni alla pagina dedicata.


proposta pastorale 2019-2020

La situazione è occasione

Vai alla pagina dedicata sul sito della diocesi


catechesi

Catechismo seconda elementare 2019-2020

Carissimi genitori, come ogni anno l'estate è l'occasione per iniziare a pensare al percorso dei bambini di seconda elementare che intraprendono la preparazione ai sacramenti dell'iniziazione cristiana. Sono pensati, lungo l'anno, tre incontri anche per i bambini di prima elementare che verranno comunicati con il nuovo calendario. Vai alla lettera per la seconda elementare.


da febbraio 2019

Corso in preparazione al Matrimonio cristiano

Nella pagina dedicata si posso trovare le date degli incontri che si terranno nella nostra Parrocchia per tutti coloro che si preparano al Matrimonio nel 2019. Per prima cosa è bene contattare il Parroco don Giovanni.


Celebrazione dei Sacramenti

Le bomboniere della Sacra

La nostra parrocchia propone l'acquisto delle bomboniere in occasione della celebrazione dei sacramenti del Battesimo, della prima Comunione e della Cresima, per la laurea o altre occasioni. Potete scegliere il modello e effettuare la prenotazione esclusivamente online compilando il modulo nella pagina dedicata. Il ricavato andrà a sostegno delle opere parrocchiali, in particolare nella cura degli ambienti dedicati ai ragazzi in oratorio. Vai alla pagina dedicata